STRAVA e lo sport post covid

L’anno è già iniziato. Un anno nato già con molte aspettative, forse fin troppe. L’anno che dovrebbe scacciare l’orribile 2020.

Sembra che un semplice cambio di data possa scatenare in noi chissà quali passioni ed energie che ci porteranno a renderci migliori, o a crederci migliori.

Come tutto questo si possa riversare nel mondo dello sport e dell’outdoor nel 2021?

L’annuale report di STRAVA e le interessanti linee guida proposte da ISPO ci possono far capire come si orienterà l’offerta sportiva e outdoor in questo nuovo anno. Gli effetti della pandemia sulle usanze sportive registrate dalle attività di STRAVA, unite alle nuove necessità di riappropriarsi di spazi e tempi sottratti dal virus, possono diventare volani per riaccendere la voglia di attività fisica all’aperto.

Ho provato a spiegare il tutto attraverso l’ultimo video.

Buona visione!